Oggi inauguro la nuova categoria “Siamo una civilità al crepuscolo” nella quale raccoglierò i post che, in qualche modo, testimoniano come la nostra società italiana/occidentale abbia ormai intrapreso la via del declino.

Inizio con la notizia relativa alla condanna della professoressa condannata a 15 giorni di reclusione per aver punito un bullo per le sue malefatte nei confronti di un altro alunno. Chissà se da questa condanna avrà imparato qualche cosa…

Fa scrivere 100 volte «sono un deficiente». Cassazione condanna professoressa
Corriere della Sera del 10 settembre 2012

Riporto anche il “Buongiorno” di Gramellini con il quale – per una volta – non sono affatto d’accordo

Il deficiente
La Stampa dell’11 settembre 2012

Annunci