Tag

,

Ieri il Presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, ha annunciato il suo sostegno al diritto di costruire una moschea nell’area di Ground Zero, il luogo dove è avvenuto l’attacco dell’11 settembre 2001.

Lo ha fatto andando evidentemente contro ogni interesse elettorale, contro l’opinione pubblica e  anche del suo partito. Probabilmente ha dovuto reprimere anche un disgusto interiore per una richiesta sulla quale aleggia il sospetto della provocazione da parte del mondo musulmano. Se non c’è volontà di provocazione sicuramente c’è una situazione di grave inopportunità che i richiedenti sembrano non cogliere.

Eppure Obama ha saputo compiere la scelta giusta, anche se la più difficile da ogni punto di vista.
«Questa è l’America e il nostro impegno per la libertà religiosa deve essere incrollabile. È il principio in base al quale i popoli di tutte le fedi sono benvenuti in questo Paese, e non verranno mai trattati in maniera diversa dal loro governo. È essenziale per quello che siamo, la volontà dei Padri Fondatori deve essere rispettata»
Pronunciando queste parole  ha dimostrato di avere il coraggio che solo un Politico può (e deve) avere: difendere la sostanza dello Stato che amministra, i suoi valori laici di libertà e la Carta Costituzionale anche contro le emozioni della propria popolazione. Probabilmente i cittadini USA non se ne rendono ancora conto, ma agendo in questo modo Obama ha usato efficacemente la micidiale arma della tolleranza contro Al Queda.

I valori degli stati occidentali sono in definitiva questi: libertà, tolleranza, pari opportunità. Questi valori ci definiscono nel profondo e  hanno permesso il fiorente sviluppo che li contraddistingue. Dimenticarli o semplicemente accantonarli significa rinunciare alla propria essenza e iniziare a morire.

Obama dimostra di essere ancora una persona che non dimentica i propri principi e che sa, quando necessario, assumere una posizione scomoda ed impopolare. In questo senso un degno erede dei grandi Presidenti statunitensi.

Dopo De Gasperi, quale nostro politico ha avuto questo coraggio?

Riferimenti

Annunci