Tag

,

Il terremoto ad Haiti ha scatenato una virtuosa corsa alla beneficenza. Anche in questa triste occasione lo strumento dell’SMS con addebito è forse il più utilizzato e perfino negli Stati Uniti gli inviati speciali Bill Clinton e George W. Bush hanno invitato gli americani ad utilizzarlo.

Frontiere della tecnologia e del costume?

Non più: si sa che i limiti sono fatti per essere superati e così è avvenuto in questa occasione.

Collegandomi al sito di Apple (US) www.apple.com in cerca di notizie sul prossimo evento (la presentazione di iSlate) non ho potuto non notare in basso a destra l’evidente logo della Croce Rossa che invitava a fare una donazione.
Cliccandoci sopra, una sorpresa: mi aspettavo la solita pagina “Visa/Mastercard” nella quale inserire i miei dati ed invece si è aperto iTunes che mi ha proposto di scegliere fra una serie di importi da girare alla Croce Rossa statunitense da addebitare direttamente sulla carta di credito associata al mio profilo.

E così iTunes dopo la musica e le suonerie, i film, i telefilm e le applicazioni è diventato anche un motore di beneficenza.
Sicuramente saprà intercettare la carità dei più giovani, ma sarà più efficiente (e veloce) dell’8 per mille dello Stato Italiano?

Collegamenti

  • Il link per la donazione su iTunes: [link]
Annunci